Orari: lunedí - venerdí 8:00 - 19:30 | sabato 8:00-13:00
06 660 00 893 / 06 6622 416

PILATES

pilates

pilates

Il Pilates è una tecnica da considerarsi sia come proseguimento dei trattamenti fisioterapici sia come metodo integrativo dello stesso trattamento, ottenendo sempre ottimi risultati.

Pilates o fisioterapia?

Il pilates non è un sostituto della fisioterapia, ma molto spesso può essere parte integrante del percorso riabilitativo e soprattutto può diventare uno dei modi migliori per mantenere i risultati ottenuti con la fisioterapia e prevenire l’insorgenza di recidive e dolori soprattutto di quelli che riguardano la schiena od anche un dolore aspecifico, non invalidante, che si manifesta con una sensazione di rigidità e di fastidio più o meno diffuso, che non raggiunge agli arti e non che non da sintomatologie tipo scossa, che non viene esacerbato dai movimenti, ma che piuttosto si fa sentire nelle posizioni statiche, in questi casi credo che il pilates può essere un validissimo alleato.

Tra le cause più frequenti dei dolori di schiena senza traumi diretti c’è sicuramente il poco movimento o ancora di più il movimento sbagliato.

Le posizioni sedentarie ad esempio a cui siamo spesso obbligati al lavoro e le lunghe ore in auto, determinano l’instaurarsi di uno squilibrio di forza e di lunghezza tra i diversi muscoli del nostro corpo.

Queste posture portano a indebolire in maniera progressiva alcuni muscoli che sono tra i principali stabilizzatori del nostro corpo, che hanno ruolo fondamentale nella stabilizzazione sia in statica sia dinamica della nostra colonna e permettono al nostro tronco di muoversi in maniera corretta

Quando questi muscoli diventano deboli o troppo lunghi o quando perdono la loro capacità di attivarsi, il nostro corpo attua dei sistemi compensatori e di sostituzione usando altri muscoli. Questo comporta un maggior affaticamento muscolare ad una maggior rigidità e dolore.

Il pilates in questa ottica può diventare un ottimo alleato perché permette di allenare la muscolatura profonda in maniera progressiva con una particolare attenzione alla precisione del gesto evitando sostituzioni e sovraccarichi e con un occhio particolare alla componente respiratoria.

 

Un fattore importantissimo, se parliamo di Pilates come strumento di prevenzione, è la competenza e il livello dell’istruttore che deve conoscere oltre alla tecnica del metodo Pilates, anche tutti gli aspetti del movimento e del funzionamento del corpo, dalla biomeccanica alla fisiopatologia per avere le conoscenze necessarie ad individuare le vere singole problematiche, ed in questo il Pilates svolto da un professionista del settore quale il Fisioterapista che nel nostro centro segue pochi pazienti si differenzia dal corso di gruppo svolto nella maggior parte dei centri sportivi.

I corsi di pilates in palestra

Bisogna evidenziare e stabilire la differenza tra il “Fitness Pilates, eseguito nelle palestre, ed il”Clinical Pilates, mirato al trattamento di pazienti con specifiche problematiche, all’interno di un ambiente medico.

Il Clinical Pilates è inteso come l’utilizzo di questa tecnica a scopo riabilitativo per la gestione delle patologie sia in fase acuta che cronica. I benefici vanno dall’aumento dell’energia, alla diminuzione del dolore tensivo (tensione muscolare) o da stress, al miglioramento della postura.

Il Clinical Pilates affianca spesso la fisioterapia classica come mezzo per trattare una varietà di patologie e disturbi, in particolare quelli a carico della colonna vertebrale;  non può essere considerato un sostitutivo della fisioterapia soprattutto quando si ha a che fare con pazienti che si presentano con problematiche profondamente dolorose o disfunzionali.


Prenota On Line

Consenso Privacy